dr.ssa Maria Pia Colombarini, Ginecologa PCM

Scheda Medico: chi è la dottoressa Colombarini

Nel nuovo spazio di Via Arquà la dottoressa visiterà tutti i giorni, concentrando a Modena la propria attività: “Una scelta che migliorerà i servizi alle mie pazienti”

La dottoressa Maria Pia Colombarini è una ginecologa di grande esperienza e sensibilità, doti che la rendono amatissima dalle sue pazienti, alle quali riserva da sempre una grande dedizione. Formata in oltre 20 anni di attività ospedaliera e da molti anni dedita alla libera professione, in PCM la dottoressa ha personalmente contribuito alla nascita e allo sviluppo della branca di Ginecologia & Ostetricia, ottenendo risposte concrete alle esigenze diagnostiche e terapeutiche indispensabili ad un approccio moderno e completo alla specialità, che oggi è fra le più importanti e prestigiose del Centro.

Lo staff medico ginecologico del PCM è in grado di:

  • condividere competenze specifiche iperspecialistiche,
  • usufruire di ambulatori moderni dotati di ecografi di ultima generazione,
  • offrire servizi e competenze rivolte ad ogni fase della vita della donna, dalle indagini sulla fertilità, ai test genetici prenatali ai trattamenti contro l’atrofia vaginale (il laser Monnalisa touch).
  • eseguire la diagnostica ginecologica di primo e secondo livello e l’attività chirurgica per le patologie che interessano il tratto genitale basso.

Da gennaio 2019 tutta l’attività ambulatoriale e chirurgica della dottoressa Colombarini sarà concentrata nel nuovo ambulatorio.

L’attività della dottoressa Colombarini è stata valorizzata allestendo un nuovo ambulatorio dedicato, con sala d’attesa riservata, all’interno della sede PCM di Via Arquà. 

Così posso seguire le pazienti in ogni fase del percorso

La dottoressa Colombarini spiega così le motivazioni della scelta: ”PCM offre l’opportunità di trovare all’interno della stessa struttura il supporto del personale infermieristico, la presenza di colleghi in varie specialità con cui affrontare situazioni complesse (es. gastroenterologia, dermatologia, angiologia, cardiologia) e ovviamente un comparto operatorio dove poter eseguire indagini diagnostiche di secondo livello e interventi ginecologici mini invasivi correlati alle patologie dei genitali esterni.
In questo modo ogni necessità viene presa in carico in modo efficace e io ho una reale supervisione di tutto l’iter”.

la dottoressa accoglierà nei nuovi locali del PCM anche le pazienti dell’ambulatorio di Sassuolo, che verrà chiuso a fine 2018.

Le specialità della dottoressa e i nuovi progetti per il 2019, a partire dal supporto psicologico alle problematiche ginecologiche psicocorrelate

L’ambulatorio di ginecologia e quello di ostetricia propongono un percorso in cui tutte le componenti funzionali dell’apparato genitale e le problematiche ad esso associate (sessualità, abortività, infertilità, menopausa, pubertà) vengono trattate con attenzione alla sfera emotiva e psicologica della donna, secondo il più recente approccio internazionale.

La dottoressa si interessa in particolare delle patologie dei genitali esterni (vulva, vagina, cervice uterina) quali malattie da hpv (benigne o pre-neoplastiche), dermatosi vulvari, sindrome genitourinaria della menopausa.

Recentemente ha sviluppato con il dr. Gianluca Restovin, psicologo in PCM, un interessante percorso di supporto psicologico alle pazienti ginecologiche: il progetto prevede la collaborazione tra la ginecologa e lo psicoterapeuta, il cui intervento consente di aiutare le pazienti con problematiche psicocorrelate a patologie ginecologiche (frequentemente dolore pelvico, vulvodinia, problemi sessuali)

Prenota o Contattaci

Prenota

Contattaci