fbpx

A commento dell’intervista pubblicata su Il resto del Carlino al direttore dell’Azienda Ospedaliera – Universitaria, Claudio Vagnini, l’amministratore del Poliambulatorio Chirurgico Modenese, Federico Nizzola, si dichiara estremamente orgoglioso di aver contribuito allo sforzo che la pandemia ha richiesto alle strutture sanitarie, pubbliche e private.

Federico Nizzola, amministratore del Poliambulatorio PCM

“Come già accaduto in passato, quando il Poliambulatorio PCM ha messo a disposizione spazi e risorse per lo smaltimento delle liste d’attesa degli ospedali modenesi, anche in questo frangente di emergenza sanitaria abbiamo considerato imprescindibile fare la nostra parte.

L’obiettivo era garantire ai professionisti del Policlinico di Modena e dell’Ospedale di Baggiovara e agli utenti del servizio Sanitario Pubblico lo stesso standard qualitativo che PCM assicura ai medici che svolgono l’attività libero professionale e ai loro pazienti privati. Per raggiungere questo scopo, abbiamo assunto nuovo personale e messo a disposizione risorse interne e spazi ambulatoriali e chirurgici, pur mantenendo la nostra importante attività libero professionale. Al nostro personale, e a quello infermieristico in particolare, va il mio ringraziamento per aver accolto la sfida con grande impegno e professionalità.
Il buon esito di questa collaborazione si deve senz’altro anche alla qualità dell’organizzazione, a livello sanitario e amministrativo, che l’Azienda diretta dal dottor Vagnini ha approntato in modo efficiente e puntuale, nonché all’estrema professionalità degli specialisti ospedalieri che si stanno appoggiando alla nostra struttura.
Augurandomi che l’emergenza sanitaria stia effettivamente rientrando dalla fase più critica, tengo a confermare ai cittadini modenesi che PCM sarà sempre disponibile a rispondere alle richieste della sanità pubblica locale.”

 

Resto del Carlino 17/05/2021

Prenota o Contattaci

Prenota

Contattaci