quali tecniche anestesiologiche?

Gli anestesisti del Poliambulatorio PCM, praticano le principali tecniche di anestesia:

  • anestesia locale, per aree non estese, quali lesioni cutanee.
  • anestesia locoregionale, per regioni più ampie ma ben delimitate.
  • anestesia spinale, per interventi su bacino, addome e arti inferiori per i quali non sia indicata una loco regionale o locale.
  • sedazione profonda e anestesia generale, entrambe anestesie chirurgiche, con il paziente profondamente addormentato.

Perchè l’esperienza del nostro paziente sia sempre positiva

Durante gli interventi eseguiti in anestesia locale o locoregionale, gli anestesisti si adoperano anche per il controllo dell’ansia (ansiolisi) per far sì che la persona che entra in sala operatoria sia vigile ma serena, e gestiscono gli eventuali altri gradi di sedazione a seconda delle necessità chirurgiche e delle caratteristiche del paziente.

L’esperienza dei nostri professionisti nel campo della Day Surgery permette di loro calibrare perfettamente il proprio intervento per garantire il migliore andamento intraoperatorio e un rapido recupero post intervento.

Reparto di degenza

Uscito dalla sala operatoria, il paziente trascorre il tempo necessario (da pochi minuti a qualche ora) in una confortevole stanza di degenza posta all’interno del comparto chirurgico e quindi presidiata dal personale infermieristico e medico, fino alla dimissione che avviene col parere favorevole congiunto di chirurgo e anestesista.

Gli strumenti ed i farmaci oggi a disposizione consentono di effettuare in regime di Day Surgery oltre la metà degli interventi chirurgici.

Tutte le procedure di anestesia prevedono la continua presenza dell’anestesista.



Prenota o Contattaci

Prenota

Contattaci