la garanzia di un intervento che ha fatto la storia della chirurgia refrattiva

La PRK è una tecnica consolidata da oltre 15 anni, con centinaia di migliaia di interventi solo in Italia. Il laser asporta i tessuti con una precisione estrema e lavora esattamente sulla curvatura della cornea dello specifico paziente (è quindi personalizzata).

E’ una tecnica semplice e poco invasiva, anche se rispetto alle altre (Smile e Femtolasik) comporta un maggiore fastidio post-operatorio – nell’attesa che si riformi l’epitelio, viene applicata per qualche giorno una lente a contatto neutra –  ed un recupero visivo che non è immediato ma che migliora progressivamente nell’arco dei primi 10 – 15 giorni.

i vantaggi del trattamento

tecnica collaudata da oltre 30 anni

può correggere miopia anche elevata

spesso la più indicata in casi complessi e cornee sottili

tempi di recupero più veloci e meno fastidiosi con PRK trasepiteliale

gli step dell'intervento

PRK transepiteliale - STEP1

L’epitelio corneale non viene asportato manualmente, ma viene rimosso in modo più preciso ed uniforme grazie all’azione del laser.
In casi particolari si può ricorrere ancora alla disepitelizzazione manuale.

PRK - STEP2

Viene trattata la componente refrattiva, agendo sulla cornea con il laser ad eccimeri Amaris 1050RS.

PRK - STEP3

La cornea si rigenera, ricostruendo l’epitelio sopra la zona trattata che viene protetta per qualche giorno da una lente neutra.

descrizione dell'intervento PRK transepiteliale

L’intervento di PRK utilizza il laser ad eccimeri per “rimodellare” la curvatura della cornea, dopo averne rimosso la parte più superficiale, chiamata epitelio. Il laser Amaris 1050RS effettua direttamente l’asportazione dell’epitelio (PRK transepiteliale) senza ricorrere all’azione manuale: il software integrato agisce per ottenere un profilo asferico che eviterà aberrazioni in caso di contrasti di luce.

Il profilo asferico e la mancanza di contatto fra l’occhio e qualsiasi strumento contribuiscono ad un eccezionale risultato finale e ad una guarigione più rapida e meno fastidiosa rispetto alla PRK tradizionale.

Il laser Amaris 1050rs permette di effettuare un ulteriore passaggio finale di ’’lucidatura’’ (smoothing PTK) che rende la superficie ed il profilo corneale molto simile a quello di un occhio che non ha subito interventi chirurgici.

Guarda il video

Sono un candidato per la tecnica PRK?

Prenota una visita contattaci
PCM Wiki

Perché ricorrere alla chirurgia laser?

Per ragioni estetiche, di stile di vita, di pratica sportiva, di impedimenti all’uso di lenti a contatto: se il difetto è elevato, questa esigenza è ancora più sentita, a causa delle lenti spesse e pesanti ed alla sensazione di isolamento…

Leggi


Le prestazioni

Gli importi indicati sono riferiti al listino privati ufficiale: le prestazioni in convenzione hanno un costo inferiore (per maggiori informazioni contattare la segreteria PCM al numero 059.306196). All’importo va sempre aggiunto il costo dell’imposta di bollo, pari a € 2,00.
Non sono prenotabili on line le prestazioni chirurgiche, quelle associate a medici che non hanno giorni predefiniti di visita, quelle che richiedono un’indicazione medica preventiva.

Tipologia di prestazione Medico Prezzo
INTERVENTO DI FOTOCHERATECOMIA REFRATTIVA (PRK) 1100 - 1300 € Telefona
INTERVENTO DI FOTOCHERATECTOMIA REFRATTIVA ASSOCIATA A CROSS LINKING -- Telefona
INTERVENTO DI PTK TERAPEUTICA -- Telefona
PACHIMETRIA CORNEALE 50 € Prenota Online
TAMPONE OCULARE 35 € Prenota Online
VISITA OCULISTICA 100 - 170 € Prenota Online

Prenota o Contattaci

Prenota

Contattaci