sintomi della sindrome da occhio secco

Quali sono i principali sintomi dell’occhio secco?

Bruciore? Sensazione di corpo estraneo nell’occhio? Forte fastidio alla luce (fotofobia) e difficoltà ad aprire la palpebra al risveglio?

Potresti soffrire della sindrome dell’occhio secco, disturbo dovuto ad alterata funzione del film lacrimale (Dislacrimia), che può dipendere in varia misura da una ridotta produzione (ipolacrimia) o da un’eccessiva evaporazione (iperevaporazione).

Nei casi più gravi, la sindrome da occhio secco provoca dolore oculare e annebbiamento visivo, comporta un maggior rischio di infezioni, fino ad arrivare ad importanti danni corneali.

La sindrome dell’occhio secco può essere frequentemente accompagnata da disturbi correlati a carico delle prime vie respiratorie.


Sintomi

  • Fastidio o bruciore agli occhi
  • Fotofobia
  • Sensazione di corpo estraneo o sabbia nell’occhio
  • difficoltà ad aprire la palpebra al risveglio
  • Episodi di lacrimazione eccessiva
  • Arrossamento e affaticamento oculare
  • Episodi di visione offuscata
  • Scarsa tolleranza alle lenti a contatto
  • Diminuita tolleranza alla lettura prolungata, al lavoro al computer o qualsiasi attività che richieda attenzione visiva protratta
  • Affaticamento o dolore oculare

Nell’occhio secco si può a volte riscontrare il fenomeno della lacrimazione paradossa: un’abbondante produzione di lacrime, prive tuttavia di potere lubrificante. Si tratta di un meccanismo di difesa dell’occhio dall’eccessiva secchezza corneale.

 

I fattori di rischio per l'occhio secco la composizione del film lacrimale

Prenota o Contattaci

Prenota

Contattaci